Roberto Guldener - Il vino è un arricchimento dell'anima

Roberto Guldener - Campaccio Collezione
  • 50% Sangiovese
  • 50% Cabernet Sauvignon
  • 24 mesi di maturazione in barriques di rovere francese e americano
  • Affinamento 12 mesi in bottiglia
  • Colore: rosso rubino intenso e profondo con leggera nota granata
  • Bouquet: frutti rossi, note di vaniglia e liquirizia
  • Sapore: vino a tre dimensioni, di buon corpo ed eleganza!
Roberto Guldener - Campaccio
  • 70% Sangiovese
  • 30% Cabernet Sauvignon
  • 12 mesi di maturazione in barriques di rovere francese e americano
  • Affinamento 12 mesi in bottiglia
  • Colore: rosso rubino vivace e profondo
  • Bouquet: frutti neri di bosco, note di cacao e mandorla tostata
  • Sapore: equilibrato ed armonioso di ottima struttura
Roberto Guldener - Croce
  • 100% Sangiovese
  • 15 mesi di maturazione in botti di rovere di Slovenia
  • Affinamento 6 mesi in bottiglia
  • Colore: rosso rubino brillante con leggere note violacee
  • Bouquet: marasca, prugna, sentori di vaniglia e liquirizia
  • Sapore: equilibrato ed armonioso di ottima struttura
Roberto Guldener - Fior del olio
  • Altitudine dell‘oliveto: 210 mt. s.l.m.
  • Varietà: Frantoio, Moraiolo, Leccino
  • Sistema di raccolta: a mano
  • Sistema di spremitura: a freddo
  • Aspetto: da decantazione naturale leggermente velato
  • Colore: verde foglia con riflessi dorati
  • Profumo: Oliva con sentore di erbe
  • Sapore: armonioso, fruttato, sentore di mandorla
Roberto Guldener - Grappa La Bomba
  • Affinamento: 18 mesi in legno di ciliegio.
  • Aspetto visivo: trasparente, leggermente paglierina
Roberto Guldener

Campaccio 3 litri

Campaccio 18 litri

Campaccio Collezione 5 litri

Confezioni

Roberto Guldener - Pacchetti
Roberto Guldener - Pacchetti
Roberto Guldener - Pacchetti

Il vino è un arricchimento dell'anima

Era il 1908 quando i miei nonni, Gaspare e Giuseppina Ferlin, come tanti italiani che lasciavano la propria patria per cercare fortuna altrove, partirono da Rovigo e aprirono a Zurigo un’osteria veneta: la «Casa Ferlin», l‘attuale «Chiantiquelle». Mio nonno, veneto, amava la Toscana, dove aveva molti amici, e nella sua osteria serviva il Chianti del Castello di Uzzano come vino della casa. Il mio primo contatto con la Toscana l’ho avuto da ragazzo quando aiutavo mio zio Menotti a portare migliaia di fiaschi ricoperti di paglia nella cantina di «Casa Ferlin». L’odore della paglia e del vino è per me indimenticabile. Ero destinato però a seguire le orme di mio padre nell’elegante negozio di moda nella Bahnhofstrasse di Zurigo. Per imparare questo mestiere, ho lavorato per 5 anni in Inghilterra, Francia, Italia e per un breve periodo in Spagna.

1988
Mia moglie ed io sentimmo il desiderio di aggiungere una nuova sfida alla pur bellissima routine nella Bahnhofstrasse. Desideravamo assaporare la vita di campagna e produrre vino nelle dolci colline del Chianti. Per tutta la famiglia questa prospettiva rappresentava un’avventura ricca di colori e natura. Nel 1989 abbiamo fondato l‘Azienda Agricola Terrabianca a Radda in Chianti. Ho conosciuto l‘enologo Vittorio Fiore, il quale mi ha introdotto ai segreti dell’uva e del vino. Per noi era tutto nuovo e tutto da imparare! Il vino è lavoro, fantasia e creatività. È un lavoro che noi iniziamo e che la natura porta a compimento. Spesso mi si chiede: «Come sei arrivato al vino»? Una domanda a cui è difficile rispondere. Ogni uomo ha sentimenti, sensazioni, ricordi e impulsi. Campaccio ne è il risultato e con la sua eleganza rappresenta la mia idea di creatività, mentre il Croce Chianti Classico Riserva con il suo forte legame con il territorio rappresenta la tradizione nella mia idea di vino.

2017
La vita ci riserva molti momenti interessanti. Nel 2009 Maja ed io abbiamo venduto la maggioranza delle quote di Terrabianca. Nel 2017 il vino ci ha riconquistato e abbiamo potuto riacquisire Terrabianca. Il vino è uno stile di vita, una creazione che deve conformarsi alla vita e per questo così affascinante. Nella nostra cantina sono presenti tutte le annate dal 1989 in poi: la nostra storia, una vita per il vino.


2007

ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2007

IL TESORO 2003

“Vino di maestosa consistenza, dalla pomposità e dal tannino clamorosamente fitto”

GUIDA DEI VINI ITALIANI 2007

“Rossi di grande concentrazione e potenza da Terrabianca, bicchiere in diffusa crescita di valore”

I vini d’Italia 2007/Le guide dell’Espresso

CEPPATE 2003 16,5/20 punti / CAMPACCIO 2003 15/20 punti / CROCE RISERVA 2003 14/20 punti / IL TESORO 2003 14/20 punti / PIANO DEL CIPRESSO 2003 14/20 punti “Terrabianca offre una produzione affidabile nello standard medio”

Vini d’Italia 2007 / Gambero Rosso / Slow Food Editore

Ceppate 2003 2 bicchieri / Scassino 2004 2 bicchieri

DUEMILAVINI 2007

CEPPATE 2003 4 Grappoli / IL TESORO 2003 4 Grappoli / CAMPACCIO 2003 4 Grappoli / PIANO DEL CIPRESSO 2003 4 Grappoli “I vini presentati quest’anno, pur se figli della calda e difficile annata 2003,hanno comunque mostrato livelli decisamente alti”


2006

GUIDA AI BORDOLESI D’ITALIA

Ottobre 2006

CEPPATE 2003 / IL TESORO 2003

GOLA GIOCONDA

Ottobre 2006

SCASSINO 2003 / CROCE RISERVA 2003 “Due vere gemme vinicole quelle degustate a Terrabianca”

I VINI DI VERONELLI 2007

Ottobre 2006

Croce Riserva 2003 **

WINE SPECTATOR

October 2006

Great wine values CEPPATE 2003 91 points “Full-bodied, with velvety tannins and a long, flavorful finish”

WINE SPECTATOR

October 2006

And the winner is … CAMPACCIO 2003

WINE ENTHUSIAST

September 2006

World’s best Cabernets – Our Editors’ Selection of what to buy now CEPPATE 2003 92 points “It’s a beautifully harmonious wine with no aromatic element”

WINE & SPIRITS

April 2006

50 most popular wines CAMPACCIO rank 18 / CROCE RISERVA rank 18 92 points


2005

VINI BUONI D’ITALIA

2006

CROCE RISERVA 2001 ***

GUIDE TO WINE 2006

TERRABIANCA * “The wines are rich and ripe”

DECANTER

December 2006

All the best buys of 2005 CROCE RISERVA 2001

DUEMILAVINI 2006

Novembre 2005

CAMPACCIO RISERVA 2001 5 Grappoli “In bocca è magistralmente misurato in tutte le sue componenti e dotato di una struttura impeccabile, di aristocratica e poliedrica persistenza”

FOOD & WINE /WINE GUIDE 2006

November 2005

CROCE RISERVA 2001 ****

GUIDA AI BORDOLESI D’ITALIA

Ottobre 2005

CEPPATE 2001 “Un vino dalle caratteristiche straordinarie, per concentrazione, ricchezza di componenti e caratterizzazione varietale”

AWARD WINNING /WINES OF THE WORLD 2005

October 2005

CAMPACCIO RISERVA 2001 Silver medal / CROCE RISERVA 2001 Silver medal / SCASSINO 2002 Bronze medal

DECANTER

May 2005

The Great Tuscan Decanter fine Wine Encounter 2005 CAMPACCIO 2001 **** / CROCE RISERVA 2001 recommended ***

IL COMUNE DI MASSA MARITTIMA

Gennaio 2005

Attestato di 1° classificato OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA IL TESORO 2004


2004

FOOD & WINE MAGAZINES / WINE GUIDE 2005

November 2004

Recommended Super Tuscan Wines IL TESORO 2000

FOOD & WINE MAGAZINES / WINE GUIDE 2005

November 2004

Buy now, Drink now: Five Greats without the wait 3. CAMPACCIO 2000

WINE SPECTATOR

October 2004

New releases CAMPACCIO 2001 91 points / CEPPATE 2001 90 points

WINE ENTHUSIAST

October 2004

Buying Guide CROCE RISERVA 2000 90 points

RACCOLTA

October 2004

Raccolta Selections: Terrabianca 2001 Vintage IL TESORO 2001 90 points / PIANO DEL CIPRESSO 2001 90 points / CROCE RISERVA 2001 92 points / CAMPACCIO 2001 94 points

DECANTER

May 2004

Italy – Today’s best value buys – 45 Great Wines every wine lover should know PIANO DEL CIPRESSO highly recommended ****

WINE & SPIRITS

April 2004

15th Annual Restaurant Poll – 50 Most Popular Wines in America’s Favorite Restaurants CAMPACCIO rank 9, 30 points


2003

TOSKANA – DIE 100 BESTEN WEINGÜTER

Gerhard Eichelmann / Steffen Maus

DUEMILAVINI 2004

Novembre 2003

IL TESORO 2000 5 Grappoli

THE NEW YORK TIMES

October 2003

Tasting Report: From vines with deep roots in Marketing strategy CAMPACCIO RISERVA 1999 **** / CAMPACCIO 1999 **

WINE SPECTATOR WEEKLY

October 2003

Special Report: Tuscany CEPPATE 2000 91 points

WINE & SPIRITS

April 2003

14th Annual Restaurant Poll – 50 Most Popular Wines in America’s favourite Restaurants CAMPACCIO rank 8, 41 points

WINE SPECTATOR

January 2003

The Top 100 – the Most Evciting Wines of 2002 CAMPACCIO rank 8, 41 points


2002

ROBERT PARKER – THE WINE ADVOCATE

December 2002

Italy 2002: 738 Recommended New Releases CAMPACCIO 1999 92 points / CEPPATE 1999 91+ points / PIANO DEL CIPRESSO 1999 90 points

GRAND PRIX DEGUSTATION

September 2002

CEPPATE 1999 Grand Prix d’Honneur

WINE SPECTATOR WEEKLY

July 2002

Special Report: Tuscany CEPPATE 1999 91 points

LOS ANGELES TIMES

April 2002

Wine of the week CAMPACCIO 1997

DECANTER

February 2002

Hall of frame: 100 Great Wines CEPPATE 1998

WINE SPECTATOR

January 2002

The Top 100 – The most exciting wines of 2002 CAMPACCIO 1997 rank 56, 92 points


2001

WINE & SPIRITS

December 2001

80 Wineries of the Year – Italy, Tuscany FATTORIA TERRABIANCA 100 Best Wines of 2001 CROCE 1997 93 points

ROBERT PARKER – THE WINE ADVOCATE

December 2001

The best of Italy 2001 CEPPATE 1998 93 points / CAMPACCIO RISERVA 1997 92 points / CAMPACCIO 1997 91 points

Iscriviti alla newsletter

Saremo lieti di informarti sulle nostre ultime notizie.
Ti preghiamo di inviarci il tuo indirizzo email.